TRA ECCELLENZE ENOGASTRONOMICHE, PAESAGGI INCANTATI E UN PATRIMONIO STORICO-ARTISTICO UNICO

IL CIBO TIPICO DELL’UMBRIA

Pubblicato il: 19 Mag 2024
Condividi con:

Ti aspettiamo, rimarrai incantato

Un territorio incontaminato, borghi fuori dal tempo, un patrimonio storico-artistico tra i più antichi e prestigiosi d’Italia, il verde del paesaggio che avvolge il visitatore con i suoi toni intensi, Il cibo tipico dell’Umbria, una tradizione enogastronomica nel segno della qualità e del gusto.

Soggiornare in Umbria o trascorrervi le vacanze significa scoprire il cuore verde d’Italia per antonomasia: un’esperienza unica, da ripetere alla prima occasione.

Un territorio ricco di prelibatezze e prodotti di qualità

Ogni zona dell’Umbria riserva sorprese dal punto di vista enogastronomico.

Un trionfo di prodotti e sapori. Ricette e pietanze che vengono dal passato. Una delizia continua per il palato.

Una natura generosa, il cibo tipico dell’Umbria offre tanti prodotti tipici da assaggiare Dal tartufo bianco di Città di Castello all’olio di Campello sul Clitunno, dal vino rosso di Montefalco a quello bianco di Orvieto, dai porcini della Valnerina allo zafferano di Città della Pieve, dalla lenticchia della piana di Castelluccio alla fagiolina del Lago Trasimeno, dai salumi di Norcia alla cipolla di Cannarra, dal sedano nero di Trevi alla patata rossa di Colfiorito, dal pane di Strettura alla carne chianina, dal farro di Monteleone di Spoleto al formaggio pecorino di Assisi.

Il cibo tipico dell’Umbria: un viaggio nel viaggio

Sono gli ingredienti della tradizione contadina, che ancora oggi rendono unici e particolari i sapori della cucina umbra: autentica, semplice, salutare.
Il cibo tipico dell’ Umbria è inimitabile . Anche nei nomi dei piatti, evocativi e talvolta pieni di magia: l’arvoltolo, la ciaramicola, il friccò all’eugubina, la crescionda, la torta al testo, il torcolo, la torta al formaggio, il brustengolo, le ciriole, la parmigiana di gobbi, l’impastoiata, la rocciata, la palomba alla ghiotta, la galantina, gli strangozzi, gli umbricelli, la farrecchiata di roveja, la brosega, il cicotto, il mazzafegato.

Ogni città ha infatti le sue specialità, ogni piatto conosce varianti e adattamenti da una zona all’altra della regione.
Il tuo soggiorno alla scoperta del cibo tipico dell’Umbria sarà dunque una travolgente sequenza di sensazioni e scoperte.

Verrai travolto da un sano entusiasmo e dalla sincera voglia di tornare a trovarci.

Se dunque desideri trascorrere il tuo tempo nella meravigliosa “terra di mezzo” italiana, alla scoperta del cibo tipico dell’Umbria, dei suoi gioielli artistici e architettonici, degli importanti eventi culturali che si organizzano sul suo territorio nel corso dell’anno, prenota subito il tuo soggiorno presso l’Hotel Priori Secret Garden. Basta un clic.

Da Perugia, cuore del cuore, città d’arte tra le più belle d’Italia, potrai raggiungere tutte le tue destinazioni. Oltre a godere della sua offerta ricchissima offerta culturale e storico-artistica: dalla Galleria Nazionale dell’Umbria alla Basilica di San Pietro, dal Collegio della Mercanzia e del Cambio al Museo Archeologico nazionale, dalle esposizioni di Palazzo Baldeschi alla gipsoteca dell’Accademia di Belle Arti.

Puoi chiedere informazioni inviando una email a info@priorisecretgarden.it o inoltrando un messaggio WhatsApp al numero: +39 3313818328.

Cinquanta camere, un giardino segreto fra i tetti di Perugia, un grande parcheggio coperto privato, una palestra, un bistrò: scopri tutte le particolarità del nostro hotel: www.priorisecretgarden.it/

Per qualsiasi altra curiosità sul nostro territorio ricordati di visitare il sito ufficiale della Regione Umbria: www.umbriatourism.it 

Condividi con: